yellow-flowers-1608445_1920.jpg
shutterstock_151926521%20(1)_edited.png
shutterstock_151926521%20(1)_edited.png

Questa pagina riporta le proprietà del fiore che si possono reperire 

nella bibliografia scentifica ed in internet. 

Le informazioni riportate non sono consigli medici e hanno solo fine illustrativo. 

Quanto riportato non sostituisce il parere dei medici.

L’Arnica Montana appartiene alla famiglia delle Asteraceae, di cui la fitoterapia utilizza i fiori come analgesico per il trattamento di dolori muscolari ed articolari (reumatismi), ematomi, distorsioni, punture di insetto ed altri disturbi.

 

Le sue proprietà:

1 - Antinfiammatorie ed antinevralgiche

2 - Antireumatiche

3 - Antiecchimotiche

(riassorbimento dei coaguli sottocutanei)

4 - Antimicrobiche

(riducono la presenza di batteri)

Una volta applicata stimola la circolazione nelle parti contuse favorendo la riduzione di edemi (accumuli di liquido) e di ecchimosi (lividi).

 

CURIOSITÀ: Conosciuta anche come “Tabacco di montagna” perché un tempo veniva fumata e usata come tabacco da naso per contrastare le infiammazioni delle vie aeree.

ORIGINE: Europa centro settentrionale 

Arnica